Storia di Babilonia in sintesi

Storia di Babilonia in sintesi

In questa lezione riassumo la storia di Babilonia in sintesi, dal IV millennio a. C. al 637 d.C. con un elenco delle principali date dalla fondazione alla conquista degli Arabi.

IV Millennio: Fondazione in epoca sumera.

III Millennio: La Mesopotamia meridionale cade successivamente sotto il controllo dei signori di Akkad, della III dinastia di Ur, della dinastia di Isin e Larsa.

1894 a.C.: Prima dinastia babilonese.

1792 – 1750: Hammurabi è il più importante sovrano del primo grande impero babilonese.

1595 a.C.: Gli Hittiti saccheggiano Babilonia e mettono fine alla prima dinastia babilonese. Si conclude il periodo paleo-babilonese.

1594 – 1157: E’ il periodo della dominazione cassita.

Storia di Babilonia in sintesi
Storia di Babilonia in sintesi

1157: fine della dominazione cassita in Babilonia e ascesa nel sud della Mesopotamia della II dinastia di Isin. Durante il regno dell’ultimo sovrano cassita Enlilnadinakhkhe (1159 – 1157), Shutruknakhkhunte si spinse in Mesopotamia saccheggiando una serie di città. Egli trasse dalle città saccheggiate colie di monumenti che riportò a Susa ove sono stati rinvenuti. A Shutruknakhkhunte successe il figlio Kutirnakhkhunte, che regnò in Babilonia per breve tempo, così come il suo successore. Entrambi continuarono a guerreggiare in Mesopotamia, ma con minore fortuna. A quel tempo in Mesopotamia si andava affermando la II dinastia di Isin, che riebbe l’indipendenza già nel periodo 1130 – 1125 a.C.

1157 – 612: Dopo una breve ripresa della Mesopotamia meridionale sotto la seconda dinastia Isin, si assiste alla massima espansione dell’impero assiro. Si conclude il periodo medio-babilonese.

Ci sono scarsissime notizie sulla fine della II dinastia di Isin e sui re di Babilonia che a essi successero.

Babilonese

612 a.C.: I sovrani caldei del “Paese del mare” alleati con i Medi abbattono l’Impero Assiro e distruggono Ninive. Babilonia è di nuovo capitale di un grande impero. Inizia il periodo neo-babilonese o caldeo. I Caldei erano una popolazione della Bassa Mesopotamia, attestata dal 9° sec. a.C., di immigrati di origine semitica occidentale, stanziatisi lungo il basso Eufrate. Il Paese del Mare infatti è la regione meridionale della Mesopotamia. Ovvero è la regione che comprendeva le aree paludose alle foci del Tigri e dell’Eufrate lungo la costa settentrionale e, probabilmente, quella occidentale del Golfo Persico. La dinastia caldea continuò a governare la Babilonia fino alla conquista persiana del 539 a.C.

539 a.C.: Babilonia è conquistata dall’imperatore persiano Ciro il Grande.

330 a.C.: Alessandro Magno occupa Babilonia.

637 d.C.: Babilonia è conquistata dagli Arabi.

Mappa della storia di Babilonia in sintesi

Storia di Babilonia in sintesi
Storia di Babilonia in sintesi

Segui https://rimediomeopatici.com/rimedi-omeopatici/

Segui  https://riciclareperrisparmiare.it/ e segui anche https://ricettedirita.it/

Leggi https://schedescuola.it/antico-oriente/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.