Il gioco delle tabelline

Il gioco delle tabelline

Abitualmente faccio con i miei alunni quello che io chiamo “il gioco delle tabelline”. È una delle varie strategie che adotto per coinvolgere tutti i miei studenti. Ritengo che sia fondamentale a quest’età rafforzare sia la conoscenza delle tabelline che l’esercizio mnemonico.

Il gioco delle tabelline

Gli alunni predispongono ogni volta una tabella a doppia entrata con 10 colonne e con tante righe pari al numero dei partecipanti. Per la tabella faccio riferimento a quella che i ragazzi preparano quando giocano alla battaglia navale.

Strategie

 

Poi si passa al gioco.

Il gioco prevede due step

Il primo step inizia con un’interrogazione generale sulle tabelline, dirette e inverse. Per tabelline inverse intendo l’inverso della tabellina, cioè il prodotto diviso il moltiplicando o il moltiplicatore. In poche parole inizio con domande di questo tipo: quanto fa 3×5? Quanto fa 18:6?… Il primo alunno che risponde esattamente ad un numero di domande pari a 10 condurrà il gioco.

Supponiamo che sia l’allievo Bianchi a condurre il gioco. Bianchi deve porre 10 domande sulle tabelline (5 dirette e 5 inverse) al compagno di classe Rossi. Rossi ha 5 secondi di tempo per rispondere a ciascuna domanda. Dopodiché, se Rossi risponde correttamente alle 10 domande, prende il posto di Bianchi; diversamente Bianchi dà le risposte corrette e passa ad interrogare un altro compagno. Potrebbe interrogare ad esempio Verdi. Quindi se Verdi risponde correttamente alle 10 domande prende il posto di Bianchi e conduce il gioco. … e così il gioco continua…

strategie

Il secondo step inizia sempre con la stessa modalità e prevede la formazione di gruppi eterogenei con la nomina di un portavoce. Quindi le domande vengono poste da un gruppo ad un altro gruppo e non più dal singolo allievo al singolo allievo. Gli studenti potranno consultarsi velocemente prima che il portavoce dia la risposta. Il tempo a loro disposizione per la consultazione è di 10 secondi.

Imparare giocando è sempre il miglio sistema per capire e per ricordare, ma non bisogna mai abbandonare il vecchio e classico libro.

Il gioco delle tabelline
Il gioco delle tabelline

Segui https://rimediomeopatici.com/affezioni-rimedi/febbre-e-influenza/

Segui https://riciclareperrisparmiare.it/ e segui anche https://ricettedirita.it/

Leggi https://schedescuola.it/schede/matematica/aritmetica/lezioni-aritmetica/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.