La divisione

La divisione

Eseguire una divisione per molti alunni risulta estremamente difficoltoso. … E noi docenti cosa possiamo fare per aiutarli?

Negli anni ho messo a punto un metodo che mi ha offerto dei risultati positivi. Ho fatto la mia prima esperienza in una scuola in cui mancavano i sussidi didattici e il materiale a mia disposizione era praticamente nullo. Ma non mi sono persa d’animo! Ho comprato un pacco di pasta da 500 grammi e l’ho portato in classe.

Insegnare questa operazione con il mio metodo è più facile e ora, se vuoi, te lo indico.

Per la divisione ad una cifra

Acquista un pacchetto di pasta corta a basso costo. Scegli un formato adatto, un formato i cui singoli pezzi non rotolano sui banchi. Io ho comprato le farfalle in un discount.

Adesso forma dei gruppi di lavoro e poi distribuisci a ciascun gruppo una certa quantità di farfalle. Il numero dei pezzi deve essere un multiplo del numero dei componenti il gruppo. Ad esempio, fornisci 148 pezzi ad ogni gruppo di quattro componenti.

Adesso fai distribuire loro i pezzi in modo che tutti gli studenti del gruppo ne abbiano una eguale quantità.

Dopodiché passa alla parte teorica della lezione.

Scrivi alla lavagna 148:4 e inizia ad eseguire la prima operazione con le prime due cifre del dividendo. Inizia cioè ad eseguire 14:4

14 : 4 = 3 con il resto di 2

Adesso esegui alla lavagna una seconda operazione, il cui dividendo è 28, ovvero esegui una divisione il cui dividendo è formato dal resto della prima operazione (2) affiancato dalla terza cifra del dividendo (8):

28 : 4 = 7

A questo punto unisci i due risultati e scrivili uno accanto all’altro, scrivi cioè 37 e fai verificare agli allievi l’esattezza del risultato. Ogni alunno si stupirà nello scoprire di avere avanti a sé proprio 37 farfalle.

Metodo

Con il divisore due o più cifre

Prima semplifica il testo

Per semplificare le divisioni a due cifre serviti della proprietà invariantiva. Dividi cioè sia il dividendo che il divisore per uno stesso numero. La scelta del numero deve ricadere su un sottomultiplo del divisore.

Prendiamo ad esempio questa operazione

1512: 36 =

I sottomultipli di 36 sono 4 e 9. Io ho scelto 4.

Scrivi alla lavagna

36 : 4 = 9

e

1512 : 4 = 378

Dopodiché l’operazione diventa una divisione ad una cifra, certamente più semplice da eseguire. Quindi l’operazione da eseguire è

378 : 9 =

Metodo

Adesso esegui l’operazione con il mio metodo. Ovvero esegui prima 37 : 9 e poi 18 : 9

37 : 9 = 4 con il resto di 1

e

18 : 9 = 2

 

Avvicina i due risultati e scrivi 42.

42 è il risultato della divisione 1512 : 36.

La divisione
La divisione

N. B. Se il dividendo non è un multiplo del divisore, approssima.

Segui https://rimediomeopatici.com/rimedi-omeopatici/anacardium-orientale/

Segui https://riciclareperrisparmiare.it/ e segui anche https://ricettedirita.it/

Leggi https://schedescuola.it/il-calcolo-veloce/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.