Istituzioni e economia Fenicia

Istituzioni e economia Fenicia

In questa lezione riporto alcune informazioni sulle istituzioni ed economia fenicia. Le città fenicie si ressero con regimi monarchici fino a tutto il VIII secolo. Non è improbabile ma neppure documentato, che i singoli stati fenici fossero legati da qualche tipo di federazione.

Le città erano governate da un re, che non ebbe però mai poteri assoluti, o da magistrati, detti suffeti. Il termine del suffeta fenicio è identico al termine ebraico con cui si designano i “giudici”; ma i due avevano diversa origine, diversa funzione e diversi caratteri.

In particolare, mentre i suffeti fenici costituiscono una vera e propria magistratura regolare, i “giudici” di Israele avevano carattere occasionale. I giudici erano condottieri ebrei che, dopo la conquista della Palestina, apparvero in vari luoghi e momenti per guidare il popolo contro nemici e oppressori. Essi danno nome a un periodo della storia ebraica che dura circa 2 secoli (12° e 11° a.C.) e che è stato anche definito ‘carismatico’, perché l’autorità dei giudici era basata sulla grazia divina.

La scelta dei magistrati, di cui nulla si sa dalle fonti fenice, probabilmente avveniva tra i cittadini liberi.

Le magistrature dei suffeti si diffusero in un breve intermezzo repubblicano a Tiro poco prima del crollo dell’Impero neobabilonese. In seguito, queste magistrature avranno ampio sviluppo nelle colonie occidentali, in particolare a Cartagine. Esse appaiono il prodotto di situazioni politiche condizionate da gruppi oligarchici.

Quello di suffeta era il titolo della più alta carica di Cartagine e di alcune città fenicie.

I suffeti erano due, duravano in carica un anno e la loro importanza era pressappoco paragonabile a quella dei consoli dell’antica Roma.

Per ciò che riguarda l’economia delle città fenicie dobbiamo dire che le attività agricole e quelle artigianali fornivano un contributo non poco rilevante allo sviluppo economico. Alla base dell’economia c’erano le attività di scambio con i paesi vicini. I Fenici esportavano i prodotti del loro artigianato estremamente pregiato nel mondo antico. Molto apprezzate erano i prodotti della lavorazione dei metalli (vasellame bronzeo, gioielli, patere, …)

Istituzioni e economia Fenicia

Suffeti

Istituzioni e economia Fenicia
Istituzioni e economia Fenicia

Leggi https://riciclareperrisparmiare.it/scuola/imparare-facendo/nave-fenicia/

Segui https://rimediomeopatici.com/affezioni-rimedi/ansia-depressione-attacchi-di-panico/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.