La nostra atmosfera

La nostra atmosfera

Nella lezione “La nostra atmosfera” descrivo le caratteristiche dell’atmosfera e dei suoi strati, dopo una breve introduzione.

Introduco la lezione chiarendo che l’atmosfera è l’involucro gassoso che ricopre la Terra. I gas sono trattenuti dalla forza di gravità e partecipano alla rotazione Terrestre. Le molecole dei gas risentono della forza attrattiva della Terra tanto più, quanto più sono vicini alla superficie della Terra.

Infatti quanto più ci si allontana dalla superficie della Terra tanto più si trovano gas rarefatti.

Pressione e densità diminuiscono circa esponenzialmente all’aumentare della quota.

Anche la Temperatura varia. Essa ha un andamento del tutto particolare, in ragione dell’assorbimento della radiazione solare e di quella terrestre.

L’atmosfera è composta da una miscela di gas misti a quantità piccole e variabili di vapore acqueo. I gas più abbondanti sono l’azoto e l’ossigeno, in misura minore ci sono l’anidride carbonica e alcuni gas rari e tra questi ultimi il più abbondante è l’argon.

Gli stati dell’atmosfera, da quello più vicino alla Terra a quello più lontano da essa, sono: la troposfera, la stratosfera, la mesosfera, la termosfera o ionosfera e la esosfera.

Terra

Non tutti gli strati hanno le stesse concentrazioni di gas: ad esempio il vapore acqueo è presente quasi soltanto nella troposfera, lo strato più basso. Ma il vapore acqueo è praticamente assente nella termosfera e nell’esosfera, che viceversa contengono quasi tutto l’elio e l’idrogeno. Inoltre, la concentrazione del vapore acqueo in troposfera non è costante. Tale concentrazione varia anche sensibilmente da luogo a luogo e al variare del tempo atmosferico, ovvero attraverso i processi di evaporazione e condensazione. L’ozono è contenuto in massima parte nella stratosfera in cui costituisce un importante strato: l’ozonosfera. La composizione dei gas dell’atmosfera non è sempre stata quella attuale, ma durante la storia della Terra è considerevolmente variata.

 

L’anidride carbonica (CO2), il metano (CH4), il protossido di azoto o ossido di azoto (N2O) e l’ozono (O3) sono i cosiddetti gas serra, cioè sono i responsabili dell’Effetto Serra.

 

La parte più esterna dell’atmosfera terrestre è l’esosfera. In questo strato la composizione chimica cambia radicalmente. L’esosfera non ha un vero limite superiore. Essa si perde progressivamente verso lo spazio interplanetario arrivando a comprendere parte delle fasce di van Allen. I suoi costituenti, come già detto, sono perlopiù idrogeno ed elio. L’idrogeno e l’elio sono dell’esosfera sono in maggioranza particelle del vento solare catturate dalla magnetosfera terrestre, in quanto l’idrogeno terreste si ossida in acqua prima di raggiungere tale altezza.

 

Ecco le tre schede ad alta leggibilità

Terra

 

 

La nostra atmosfera
La nostra atmosfera

 

Effetto serra

Ecco la mappa concettuale

Mappa

Segui https://rimediomeopatici.com/rimedi-omeopatici/

Segui https://riciclareperrisparmiare.it/ e segui anche https://ricettedirita.it/

Leggi https://schedescuola.it/il-pianeta-blu/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.