La leggenda di Cadmo

La leggenda di Cadmo

La mitologia greca narra la leggenda di Cadmo, fondatore di Tebe. Cadmo era figlio del re fenicio Agenore e fratello di Europa, la principessa di Tiro e regina di Creta.

Europa fu rapita da Zeus che di lei s’innamorò mentre la osservava su una spiaggia insieme alle sue ancelle, con le quali raccoglieva dei fiori. Per averla Zeus ordinò ad Ermes di guidare i buoi di Agenone, padre di Europa, verso quella spiaggia. Poi assunse le sembianze di un toro bianco e le si avvicinò, la fece salire sul dorso del toro e la rapì. Zeus la portò attraverso il mare fino all’isola di Creta e lì le rivelò la sua vera identità.

Agenore mandò i suoi figli in cerca della sorella ma nessuno si recò a Creta e così non fu mai più ritrovata. Cadmo invece di ritornare dal padre si fermò per consiglio all’oracolo di Apollo che gli rispose di seguire le orme di una giovenca, e di fondare una città là dove si sarebbe fermato. Ma nel luogo designato i compagni di Cadmo furono uccisi da un drago. Cadmo allora uccise il drago e ne seminò i denti, dai quali nacquero dei guerrieri. Con l’aiuto di alcuni di essi, gli Sparti, Cadmo fondò Tebe. Poi sposò Armonia, figlia di Ares e di Afrodite. Dalla loro unione nacquero diversi figli. Cadmo e Armonia divennero signori degli Illiri, un’antica popolazione indoeuropea. L’Illiria è la regione corrispondente alla parte occidentale della penisola balcanica, verso la costa sud-orientale del Mare Adriatico, abitata dagli Illiri, antica popolazione di lingua indoeuropea.

Alla loro morte Cadmo e Armonia furono trasformati in serpenti e assunti nei Campi Elisi. Cadmo avrebbe importato dalla Fenicia molte arti, tra cui l’alfabeto.

Europa invece sposò il re di Creta Asterio e divenne la prima regina dell’isola greca.

La leggenda di Cadmo
La leggenda di Cadmo

Segui https://rimediomeopatici.com/medicina-del-malato/

Segui https://ricettedirita.it/ e segui anche https://riciclareperrisparmiare.it/scuola/laboratorio-botanica/

Leggi https://schedescuola.it/la-guerra-di-troia/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.