La scoperta del fuoco

La scoperta del fuoco

La scoperta del fuoco permise all’uomo di fondere i metalli rame, bronzo e ferro.

La scoperta del fuoco contribuì a trasformare enormemente la vita dell’uomo. Egli scoprì che il fuoco poteva essere provocato dalle scintille ottenute strofinando con insistenza due legni asciutti e posti in modo trasversale, o battendo con forza e precisione una pietra sull’altra. Era la pietra focaia.

Preistoria

La scoperta, o meglio ancora il controllo, del fuoco da parte dei primi uomini rappresentò una svolta nell’evoluzione umana. Il fuoco infatti permetteva di cucinare i cibi migliorando la nutrizione, di poter lavorare o spostarsi anche nelle ore notturne e di potersi difendere dai predatori.

Preistoria

Il controllo del fuoco da parte dell’Homo Erectus avvenne durante il Paleolitico Inferiore. Le prove più antiche dell’utilizzo del fuoco da parte dei primi ominidi sono state ritrovate in diversi siti archeologici nell’Africa orientale.

La vita dell’uomo cambiò tanto che il fuoco divenne una cosa sacra.

Il fuoco non doveva mai essere spento nel focolare, che era considerato quasi un altare sacro.

La scoperta del fuoco
La scoperta del fuoco

Ma quale fu la meraviglia dell’uomo, quando, accostando al fuoco alcune pietre, si accorse che colavano i metalli!

L’uomo poteva dunque costruirsi strumenti più perfetti e più duraturi: prima di rame, poi di bronzo (lega di rame e stagno) e infine di ferro.

Di qui dunque le tre successive età del rame, del bronzo e del ferro. In quel tempo l’uomo cominciò anche a coltivare la terra con l’aiuto degli animali resi domestici; si costruì barche e cominciò a navigare.

Con la fusione dei metalli la vita progredisce materialmente, nel senso che si hanno oramai suppellettili più perfette ed armi più salde. Elmi, scudi, corazze non hanno da invidiare a quelli che si costruirono poi per secoli fino quasi all’età nostra; spade potenti dall’impugnatura ornata.

Preistoria

Ma in quel tempo la vita progredisce anche spiritualmente; il che ci è testimoniato dal gusto artistico di certe mirabili statuette dell’età del bronzo. Del resto vedi quanta eleganza c’è nella collana e nella spilla che appaiono nella figura che segue

La scoperta del fuoco
La scoperta del fuoco

I resti di queste età sono armi, strumenti, oggetti di ornamento e statuette che si trovano scavando antiche tombe, insieme alle ossa di quegli uomini primitivi.

Segui https://rimediomeopatici.com/rimedi-omeopatici/

Segui  https://riciclareperrisparmiare.it/ e anche https://ricettedirita.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.