Esercizi svolti sul peso specifico

Esercizi svolti sul peso specifico

Osserva i seguenti 5 esercizi svolti sul peso specifico e poi prova ad eseguirli senza guardare lo svolgimento. Al termine confronta le tue soluzioni con le mie.

Sembra difficile, ma non lo è!

… però ora tocca a te.

Esercizio n. 1

L’alcool ha un peso specifico di 0,8 g/cm3. Calcola il suo peso quando occupa i seguenti volumi: 10 cm3, 15 cm3, 20 cm3, 30 cm3, 45 cm3 e 55 cm3.

Raccogli i dati in una tabella e disegna il grafico ponendo i volumi sull’asse delle ascisse ed i pesi sull’asse delle ordinate, assumendo rispettivamente le seguenti scale: 1 cm = 10 cm3 e 1 cm = 10 g.

Osserva

 

Esercizio n. 2

Alcuni recipienti pieni di olio d’oliva (Ps = 0,9 kg/dm3) hanno le seguenti capacità: 1 dm3, 2 dm3, 3 dm3, 5 dm3 e 10 dm3. Calcola i relativi pesi dell’olio contenuto.

Raccogli i dati in una tabella e disegna il grafico ponendo i volumi sull’asse delle ascisse ed i pesi sull’asse delle ordinate, assumendo rispettivamente le seguenti scale: 1 cm = 1 dm3 e 1 cm = 1 kg.

Osserva

 

Esercizio n. 3

Conoscendo che alcuni pezzi di ferro (Ps = 7,6 kg/dm3) hanno i seguenti volumi: 500 cm3, 750 cm3, 1,5 dm3, 3,5 dm3, 5 dm3 e 9 dm3, calcola i conseguenti pesi.

Raccogli i dati in una tabella e disegna il grafico ponendo i volumi sull’asse delle ascisse ed i pesi sull’asse delle ordinate, assumendo rispettivamente le seguenti scale: 1 cm = 1 dm3 e 1 cm = 10 kg.

Esercizi svolti sul peso specifico
Esercizi svolti sul peso specifico

Esercizio n 4

Alcuni anelli di oro 18 carati (Ps = 16,8 g/cm3) hanno i seguenti volumi: 0,15 cm3, 0,25 cm3, 0,35 cm3, 0,4 cm3, 0,45 cm3 e 0,55 cm3. Calcola i relativi pesi.

Raccogli i dati in una tabella e disegna il grafico ponendo i volumi sull’asse delle ascisse ed i pesi sull’asse delle ordinate, assumendo rispettivamente le seguenti scale: 1 cm = 0,1 cm3 e 1 cm = 1 g.

Osserva

N. B. L’oro puro è a 24 carati. L’oro più diffuso è quello a 18 carati, cioè costituito da una lega con altri metalli in cui l’oro puro è presente in 18 parti su 24. Per esprimerla nel sistema decimale, la lega, cioè, è fatta da 750 parti di oro puro su 1000; le rimanenti 250 parti sono composte da altri metalli che possono essere il rame, l’argento, il platino, il nichel, ecc. E’ stato necessario formare la lega in quanto l’oro puro è troppo duttile e quindi poco adatto alla lavorazione.

Ma il comune oro giallo 18 carati è una lega costituita da 750 parti di oro puro (Ps 19,2 g/cm3), 125 parti di argento (Ps 10,5 g/cm3) e 125 parti di rame (Ps 8,9 g/cm3), su 1000 parti.

 

Esercizio n 5

Dei dadi di un composto non noto (Ps = 2,8 kg/dm3) hanno i seguenti volumi: 2,5 cm3, 4 cm3, 7,5 cm3, 8 cm3, 9 cm3 e 9,5 cm3. Calcola i relativi pesi in grammi.

Raccogli i dati in una tabella e disegna il grafico ponendo i volumi sull’asse delle ascisse ed i pesi sull’asse delle ordinate, assumendo rispettivamente le seguenti scale: 1 cm = 1 cm3 e 1 cm = 10 g.

Esercizi svolti sul peso specifico
Esercizi svolti sul peso specifico

E per concludere…

Ecco la tabella utilizzata per gli esercizi svolti sul peso specifico

SostanzaPeso specifico g/cm3-Kg/dm3
Alcol0,8
Olio d’oliva0,9
Ferro7,6
Oro 18 carati16,8
Vetro2,5
Mercurio13,56
Rame8,9
Quarzo2,6
Nichel8,4

Segui https://riciclareperrisparmiare.it/

Leggi l’articolo https://schedescuola.it/il-peso-specifico/

Segui https://rimediomeopatici.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.