Dipartimento prova scritta di Matematica

Dipartimento prova scritta di Matematica

Il dipartimento prova scritta di Matematica definisce alcuni criteri di valutazione. I criteri fanno riferimento agli indicatori e ai descrittori, approvati e condivisi dai docenti.

Strutturazione della prova

La prova scritta d’esame, su proposta del dipartimento di matematica, è strutturata per accertare le capacità di rielaborazione e di organizzazione delle conoscenze, delle abilità e delle competenze acquisite dall’alunna e dall’alunno tenendo a riferimento le aree previste dalle Indicazioni Nazionali (Numeri; Spazio e Figure; Relazioni e Funzioni; Dati e Previsioni).

Il dipartimento di matematica tiene conto che l’esame fa parte di un processo formativo continuo e che rappresenta per l’alunno un momento di autovalutazione del proprio operato. Considerato ciò, i docenti del dipartimento stabiliscono che la prova scritta sia formulata sulla base delle tematiche svolte durante il percorso formativo.

Quindi i docenti discutono sulla valutazione della prova

Il dipartimento ritiene altresì che l’esito della prova venga valutato secondo una serie di descrittori. I descrittori sono riportati nella griglia che segue.

Dipartimento prova scritta di Matematica
Dipartimento prova scritta di Matematica

Descrittori della prova:

Conoscenza degli elementi specifici della disciplina

Applicazione di regole, formule e procedimenti

Identificazione e descrizione delle procedure di risoluzione dei problemi e padronanza delle procedure di calcolo

Comprensione ed uso del linguaggio specifico e simbolico

L’esame è organizzato su quattro/cinque quesiti che non comportano soluzioni dipendenti l’una dall’altra. Tutti i quesiti sono presentati in forma progressiva, con sviluppo del tema proposto a partire da conoscenze semplici a più complesse.

L’articolazione della prova permetterà di verificare il grado di sviluppo delle conoscenze, abilità e competenze raggiunte da ogni singolo alunno/a.

L’ esattezza delle soluzioni ai singoli quesiti rileverà il modo in cui le capacità operative e logico-formali saranno state messe in atto nell’ elaborato. La registrazione degli esiti dei singoli punti concorrerà alla formulazione del giudizio della prova scritta.

Alunni/e DVA e DSA

Gli alunni/e DVA e DSA possono usufruire degli strumenti compensativi e delle misure dispensative. Tali misure sono previste nel loro piano e utilizzate durante l’anno.

Segui https://rimediomeopatici.com/ledum-palustre/

Segui https://riciclareperrisparmiare.it/  e segui anche https://ricettedirita.it/

Leggi anche https://schedescuola.it/aiutiamo-la-terra/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.