Prodotti tipici

Prodotti tipici

La realizzazione del progetto “Prodotti tipici”, quelli cioè del proprio territorio, sarà a cura delle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado e coinvolgerà trasversalmente tutte le materie.

ISTITUTO …….

Anno Scolastico ….

Progetto “Prodotti tipici” del proprio territorio

Docente Coordinatore: ….

Docenti referenti: …

PREMESSA

Quanti piatti ogni giorno ci sono sulla nostra tavola e quanti alimenti diversi ci sono sugli scaffali dei supermercati! Ma qual è la storia di ognuno di essi?

Questo progetto si pone l’obiettivo di far scoprire ai ragazzi gli alimenti tipici e le tradizioni della propria città e anche della propria regione.

Il percorso didattico approfondisce sia le fasi della produzione, in campo agricolo e anche zootecnico, sia quelle di trasformazione dei principali alimenti marchiati DOP, DOC, IGT e IGP della regione di appartenenza.

I prodotti finali saranno una presentazione in PowerPoint e, oltre a ciò, i cartelloni. Ciascun docente poi consegnerà i lavori ultimati all’insegnante coordinatore il quale si occuperà dell’allestimento di una esposizione nell’apposita sala dell’Istituto.

COMPETENZE SPECIFICHE

Favorire il lavoro attivo e anche cooperativo degli alunni

Stimolare la curiosità e favorire la conoscenza dei prodotti tipici locali, nonché le risorse su cui si basano le attività commerciali della propria città.

Incrementare l’uso corretto delle tecniche informatiche

OBIETTIVI E CONTENUTI

– allevamento degli animali;

– coltivazione delle principali piante da frutto e anche da orto;

– latte e prodotti lattiero-caseari (es. parmigiano reggiano);

– uova e ovo-prodotti;

– carne, salumi e anche insaccati di produzione locale;

– uva, vino e aceto, ad esempio l’aceto balsamico di Modena;

– olio nelle regioni in cui si coltiva l’ulivo;

– frutta e verdura;

– cerali e anche pane;

– pesce e prodotti dell’ittiocoltura;

– nutrizione e piramide alimentare;

– disciplinari di produzione, certificazione ed etichettatura;

Progetto

METODOLOGIA

Ricerca, cooperative learning, peer tutoring, peer-teaching, problem solving

MODALITA’ E TEMPI DI REALIZZAZIONE

Due incontri di due ore in classe. Un’uscita di mezza giornata in una delle fattorie didattiche presenti sul territorio della Provincia (il biglietto d’ingresso alla fattoria didattica non è compreso nel progetto).

STRUMENTI DIATTICI E MATERIALI

Presentazione in PowerPoint, schede didattiche, cartelloni e attività pratiche.

VERIFICA E VALUTAZIONE

La verifica sarà a cura dei singoli docenti delle classi partecipanti, che valuteranno il lavoro dei propri alunni secondo i criteri di valutazione riportati nel PTOF.

FIRMA DEI DOCENTI RESPONSABILI


Prodotti tipici

Prodotti tipici
Prodotti tipici

Segui https://rimediomeopatici.com/rimedi-omeopatici/ferrum-phosphoricum-rimedio-omeopatico/

Segui https://riciclareperrisparmiare.it/scuola/imparare-facendo/ e segui anche https://ricettedirita.it/contorni/

Leggi https://schedescuola.it/schede/schede-semplificate/storia-alta-leggibilita/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.