Ebollizione e evaporazione

Ebollizione e evaporazione

Conosci la differenza tra ebollizione e evaporazione? Entrambe producono vapore acqueo e rappresentano il passaggio di stato da liquido ad aeriforme. Se porti una cetra quantità di acqua alla sua temperatura a 100°C essa bolle e passa allo stato di vapore acqueo, per ebollizione.

Passaggi

Se invece metti una certa quantità d’acqua in un bicchiere e la lasci lì, dopo alcuni giorni vedrai che il suo livello nel bicchiere è diminuito. Ovvero l’acqua contenuta nel bicchiere è parzialmente o completamente evaporata. Hai quindi assistito all’evaporazione dell’acqua.

La stessa cosa accade quando attendi che si asciughi una superficie bagnata qual è ad esempio il pavimento dopo averlo lavato.

Possiamo quindi affermare che:

L’evaporazione è il passaggio di stato da liquido a vapore. È un passaggio che avviene lentamente, interessa solo la superficie del liquido e non dipende dalla temperatura.

I liquidi evaporano in tempi diversi e alcuni lo fanno più velocemente di altri. L’alcool ad esempio evapora velocemente, esso evapora prima dell’acqua.  Anche l’acetone e l’etere evaporano velocemente, invece gli oli evaporano lentamente.

Abbiamo appena detto che l’evaporazione dipende dal tipo di sostanza, ma essa dipende anche da alcuni fattori quale il calore, la superficie esposta e la ventilazione.

Il calore influenza l’evaporazione di un liquido in quanto esso provoca una maggiore velocità di movimento delle molecole che lo formano. Quindi le molecole si separano facilmente dal liquido.

La superficie esposta influenza l’evaporazione di un liquido nel senso quanto maggiore è la sua superficie esposta all’aria, tanto maggiore è la sua evaporazione. Per verificare quanto detto prova a mettere la stessa quantità d’acqua in due contenitori aventi la stessa capienza, ma uno più stretto dell’altro. Lascia passare qualche giorno e poi misura la quantità d’acqua rimasta nell’uno e nell’altro contenitore.

La ventilazione influenza l’evaporazione ed in special modo se l’aria è secca perché l’aria umida è ricca di vapor acqueo che ostacola l’evaporazione.

Avrai sicuramente sentito dire che i panni lavati e stesi all’aria si asciugano più velocemente in estate, se sono stesi ben aperti e durante una giornata ventilata.

Ebollizione e evaporazione

Ebollizione e evaporazione
Ebollizione e evaporazione

Segui https://rimediomeopatici.com/rimedi-omeopatici/

Segui  https://riciclareperrisparmiare.it/ e anche  https://ricettedirita.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.